Cosmoprof Worldwide Bologna è da 50 anni il palcoscenico internazionale per il business della cosmetica e del benessere ed è la fiera leader mondiale per l’industria della bellezza professionale. Quest’anno sono stati dedicati 90.000 metri quadri di superficie espositiva ai diversi settori della bellezza: cosmopack (dedicato al packaging), profumeria e cosmesi, green e naturale, estetica e spa, capelli e unghie. 

Sono tanti gli espositori, i visitatori, i buyer esteri ed i professionisti che si incontrano per sviluppare il proprio business, creare nuove partnership ed essere aggiornati su tutto ciò che c’è di nuovo nel mondo beauty.

Ma non manca qualcuno? Una passione, uno stile di vita ed, in alcuni casi, un lavoro vero e proprio che da qualche anno a questa parte sta spopolando.. Sto parlando delle blogger!

Quest’anno, infatti, non è stato possibile effettuare l’accredito alla fiera da parte di tutti i gestori di blog e websites ma è stato dato vita ad un progetto denominato Cosmoprof Social Staff. Solamente 50 profili di blogger&influencer sono stati selezionati per effettuare un percorso, all’interno della manifestazione, in qualità di blogger ufficiale, andando a toccare tutti i punti di interesse scelti.

Con immensa felicità anch’io sono entrata a far parte di questo progetto e non vedo l’ora di raccontarvi e mostrarvi tutte le meraviglie del venerdì 17 più bello degli ultimi tempi 🙂

PRONTE? INIZIAMO!

Alle 9.30, puntualissima come non mai, mi reco all’appuntamento fissato con Fabrizio Savigni, ufficio stampa Cosmoprof, e le altre nove colleghe blogger.

Il tempo di ritirare il pass, prendere un caffè e mettermi al collo la macchina fotografica e via, siamo già in direzione Cosmoprime, novità di questo 2017.

Si tratta, infatti, di un intero padiglione riservato esclusivamente ai produttori e ai buyer/distributori dei prodotti prestige; accessibile solamente a visitatori selezionati e sede di iniziative ed aree speciali.

Iniziamo, così, con il primo regalo della giornata: l’eau de toilette limited edition 50° Cosmoprof Worldwide Bologna ed il saluto di Fabrizio, con cui avremo modo di incontrarci più volte nel corso della giornata.

Il primissimo stand che incontro è quello di BIRKENSTOCK NATURAL CARE.

Sì, avete capito bene! Dopo anni di produzione dei famosissimi sandali alla tedesca il brand ha deciso di investire anche nel settore della cosmesi attraverso dei prodotti naturalmente certificati e caratterizzati da un packaging che ricorda molto il materiale delle loro inconfondibili calzature: il sughero!

 Proseguiamo, poi, con ALMA K azienda specializzata in prodotti per la cura della pelle, totalmente naturali, realizzati in Israele mediante i minerali del Mar Morto.

Inizia qui la seduta di bellezza per le mie mani, che riceve il primo burro idratante della giornata 🙂

Ci spostiamo in Svizzera, nel cuore del Canton Vallese, con ARVAL azienda leader nella produzione di cosmesi specifica per la risoluzione dei problemi dell’epidermide: macchie cutanee, couperose, pelli impure, pelli disidratate.

Inizia il primo bottino di campioncini e brochure!

Dalla Svizzera passiamo all’italianissima (anche se il nome inganna) SUAREZ PERFUMES & COSMETICS dove mi viene regalata un’acqua profumata del brand Nanì, conosciuto ai più per essere in vendita nelle catene quali Tigotà/Acqua e Sapone.

Ci credete se vi dico che non ho mai visto così tante acque profumate insieme?

Proseguiamo con DR. HAUSCHKA, distribuito in Italia da WALA, marchio nato per mano di Rudolf Hauschka e Elisabeth Sigmund, rispettivamente chimico e cosmetologa, tra il 1960 ed il 1970. Si tratta di un’azienda che realizza prodotti cosmetici e di make-up, completamente a base naturale. Era da tantissimo che ronzavo attorno a questo marchio e non vedo l’ora di parlarvi della crema giorno alla melissa, del latte detergente e del siero notte che mi sono stati consegnati.

 Dopo creme e cremine passiamo a mascara, rossetti e fondotinta con BELLA OGGI e KOST MAKE-UP, entrambi brand 100% italiani, caratterizzati da un rapporto-qualità prezzo accessibile ed in continua evoluzione con la moda del momento.

Sono davvero curiosissima di testare i loro campioni 🙂

Concludiamo la parte dedicata al make-up con i due scrigni dei desideri di WET N WILD e PHYSICIANS FORMULA, entrambe aziende americane: il primo più economico e destinato ad un target più giovane mentre il secondo, appositamente studiato per le pelli più sensibili, produce prodotti ipoallergenici e di qualità più elevata.

Gli articoli che ho ricevuto sono stati presentati in esclusiva in occasione di Cosmoprof e non sono ancora commercializzati in Italia.

È stato un piacere conoscere di persona le consulenti di bellezza di SKIN&CO ROMA di cui avremo modo, presto, di parlare sul blog per una collaborazione in arrivo.

Mi sono, poi, rifatta gli occhi con OH K! e le sue bellissime maschere a forma di animaletti, perfettamente in linea con il trend coreano del momento. Le ho addocchiate da OVS e, non essendo stato possibile alcun tipo di campione, penso che andrò a farne incetta in negozio!

Per restare in tema di niente regali, ho fatto visita allo stand di CORINE DE FARME, azienda francese produttrice di una linea cosmetica per la pelle arricchita da estratti 100% naturali, ma anche esportatrice di EVIAN BRUMISATEUR.
Si tratta, infatti, dell’acqua termale di Evian, una tra le acque più care che potete trovare al supermercato. La sto cercando da tantissimo e, purtroppo non riesco a trovarla.

Qui a Milano sembra impossibile reperirla e, anche se a Bologna ho avuto l’onore di vederla e di toccarla, purtroppo non sono riuscita a portarla a casa!

All’interno di una piccola isola separata dal resto degli stand ho conosciuto LA CORVETTE MARSEILLE, azienda francese specializzata nella produzione di saponi; PITERAQ, brand torinese che fin dal nome (deriva, infatti, da un vento freddo di origine nordeuropea) ci introduce ad una cosmesi completamente naturale e vegana, con un occhio rivolto alla totale sostenibilità del prodotto (anche il packaging è quasi completamente riciclabile) ed infine HAND SAPONINO DI LUIGI ZELANO, azienda anch’essa torinese specializzata nella produzione di shampoo e saponi dal packaging deliziosamente colorato. Anche di quest’ultimo parleremo diffusamente, molto presto, sul blog.

Concludiamo questa carrellata sul Cosmoprime con MASKINGDOM, arrivati direttamente da Taiwan per farci provare le originali maschere in cotone, proseguendo con le antiche tradizioni popolari per la produzione di cosmesi naturale made in Olanda di TREETS TRADITIONS, per poi finire con il famosissimo FOREO, coloratissimo, acerrimo competitor di CLARISONIC, che presenta i nuovi modelli presto reperibili sul mercato.

Continuiamo il nostro viaggio parlando del padiglione GREEN, ossia quello che più mi destava curiosità e che mi ha completamente rapita! È stata, probabilmente, la sezione più affollata e di difficile mobilità con tutti i sacchetti che avevo, fino a quel momento, ricevuto.

Mi sono fiondata, letteralmente, allo stand di BIOFFICINA TOSCANA dove ho trovato ad accogliermi Nicola, che mi ha gentilmente illustrato tutta la linea completa del brand, comprensiva della novità presentata in esclusiva al Cosmoprof, ossia la linea dedicata all’uomo! Lo stand, piccolo ma incredibilmente grazioso, trovo sia stato uno dei più belli tra tutti quelli visitati. Inoltre, oltre agli innumerevoli campioncini ed alla pochette, ho potuto scegliere un prodotto da portare a casa al fine di testarlo. Ho scelto uno scrub, dal profumo talmente buono, che me lo mangerei!

Per la recensione completa stay tuned 🙂

Proseguiamo con HELAN COSMESI DI LABORATORIO, a mio avviso un altro stand allestito incredibilmente bene, che ricordava molto un pergolato estivo. Presenti tutte le linee classiche più le novità, presto in vendita, tra cui la linea D’ORO (anche questa, pronta per essere testata al breve nelle pagine del sito 😉 ).

Ho avuto il piacere di incontrare altre due aziende italiane, EQUILIBRA e WINNI’S NATUREL, entrambe presenti con i loro prodotti ormai collaudati sul mercato e con le novità presentate in esclusiva per la fiera. Pensierini per me: salviettine struccanti per rimuovere in fretta e furia il make-up e gel gambe leggere per riprendersi da una lunghissima giornata a Bologna!

Grazie mille ad entrambi 🙂

Profumatissimo e coloratissimo lo stand di NACOMI, così come quello di SANTE NATURKOSMETIK che non poteva farmi regalo più gradito di un set docciaschiuma & crema mani giallo!

Dalla Germania passiamo alla Russia con NATURA SIBERICA, contraddistinto da uno stand molto wild.

Ho trovato carinissima l’idea di confezionare al momento un olio di cedro 100% naturale da regalare ai visitatori.

Concludiamo con gli incontri graditissimi a tu per tu con Patrizia di PHYTORELAX LABORATORIES e i mille campioncini da provare, Arianna e tutto lo staff di LA FLORENTINA-ALIGHIERO CAMPOSTRINI ed i loro dolcissimi complimenti per le review (che potete trovare sul blog cliccando qui) e le novità presentate in fiera che arriveranno presto in casa La Ragazza Dal Vestito Giallo.

Ed ancora, COSE DELLA NATURA, e tutte le sue spugne naturali che in un attimo mi hanno riportata ad un caldo venerdì d’Agosto in riva al mare, ed Elena di YESÒ COSMETICS con i suo regali da “cosa non hai ancora sulla scrivania, in attesa di essere testato?” 🙂

Prima di passare alla parte conclusiva vi parlo di CERERIA LUMEN ed il suo prodotto innovativo. VIVALU BODY CANDLE è una candela cosmetica all’olio di canapa BIO che, attivato dal calore della fiamma, rilascia un prezioso balsamo da massaggio.

Non ci credete, vero? La vedremo presto in azione!

Ormai esausta e carica di pacchetti non potevo non passare, per un saluto, da Laura di TURATI IDROFILO- COTTON PLUS SOLUTION 2 IN 1 che mi ha gentilmente allietata con un cioccolatino ed una salvietta per rinfrescarmi (abbiamo già parlato di loro qui 😉 ).

Avviandomi lentamente verso l’ultimo stand che desideravo visitare, la consulente di SO FRAGRANCE (brand inglese non reperibile sul mercato italiano), incuriosa dal pass blogger, mi invita ad accomodarmi per spiegarmi la filosofia aziendale e regalarmi tantissime fragranze dal packaging essenziale ma coloratissimo!

Ormai sul finire della lunghissima giornata rincontro Fabrizio che m’invita ad un aperitivo gentilmente offerto da SKIN UP, azienda italiana produttrice di un dispositivo elettronico in grado di atomizzare i principi attivi presenti nelle soluzioni caricate al suo interno, al fine di consentirne un immediato assorbimento da parte della pelle. Lo stesso apparecchio può essere utilizzato anche con ricariche speciali per donare alla pelle un effetto abbronzato naturale ed omogeneo.

Per ultime, ma solo per questioni cronologiche e non certo per importanza, vi parlo di ESSENCE e di CATRICE, stand nei quali ho avuto modo di visionare in anteprima le novità distribuite sul mercato italiano, a partire dal 20 Marzo, e di conoscere Rossella Villani, dell’ufficio stampa Villani, al cocktail di chiusura.

Dopo essermi dilungata tanto sarò breve nel dire che è stata un’esperienza incredibilmente bella. È stato sicuramente stancante, sia a livello fisico sia mentale, ma è stata una grandissima dimostrazione del fatto che per inseguire i propri sogni e le proprie passioni bisogna crederci fino in fondo perché i riconoscimenti arrivano in maniera del tutto inaspettata.

Non mi sarei mai immaginata di raggiungere un traguardo del genere a pochi mesi dall’apertura del blog né tanto meno essere menzionata in un articolo di La Repubblica (consultabile seguendo questo link).

Ho avuto modo di conoscere tanti brand, alcuni ancora, per me, sconosciuti ed altri con cui avevo già avuto modo di lavorare; ho incontrato colleghe blogger come Elisa (la trovate qui), che probabilmente al di fuori della fiera non avrei conosciuto e professionisti del settore che con il loro interesse nei miei confronti mi hanno e mi stanno spronando a credere che tutto questo piccolo successo sta succedendo per davvero!

Ringrazio, quindi, Fabrizio Savigni e Giorgia Olivieri e tutte voi ragazze che mi seguite ogni giorno con affetto!

Spero di non essere stata troppo prolissa. Vi abbraccio fortissimo!

Alla prossima 🙂

Ricordatevi SEMPRE, come se fosse un mantra: al Cosmoprof scarpe comode & trolley, alla faccia di chi vi guarda male se calpestate i piedi a tutti!